Eccoci qua con altre 5 tipologie di bacio, dalla n.23 alla n.27.

 

B. teaser

Si avvicina alla seconda versione del bacio danzante: una serie di baci in zone diverse del corpo del partner. L’intento è quello di stuzzicare (da qui il termine teaser). Può partire da lontano per arrivare alla bocca (o ad altro bersaglio…) o viceversa partire dalla bocca per arrivare lontano. È praticato con lentezza, prendendosi tutto il tempo che si vuole… di più.

 

B. sull’ombelico

Ah, che bacio!
Dolce, tenero, innocente… ma non tanto. Giocoso e complice, è capace di procurare brividi indescrivibili, soprattutto alle rappresentanti del genere femminile.
Nota erotica: le sensazioni provate da una donna in questa zona sono intense in quanto ombelico e clitoride sono generati dallo stesso tipo di tessuto e in qualche modo connesse dal punto di vista neurologico.
Che dire? Da provare! Come coccola, come gesto d’amore, come bacio della buonanotte che però potrebbe portare ad altro. Se le sensazioni del partner risultano troppo forti, è sufficiente spostarsi un poco più in basso o di lato…
Viaggiare, esplorare, sperimentare

 

B. del corpo

Bacio dato non solo con le labbra, ma anche con tutto il corpo, appiccicati, incollati al partner. Manifesta anch’esso desiderio ed è molto stuzzicante.

 

B. a serratura (o a bocca semiaperta)

È una via di mezzo tra il bacio a stampo e un bacio alla francese (di cui si parlerà più avanti), con la bocca appena dischiusa e la lingua che fa quasi capolino. Invita alla scoperta, tenendo però sulle spine, è intrigante e usato, nelle giuste dosi, per creare l’atmosfera.

 

B. a sandwich (o a labbro singolo)

Le labbra si alternano a quelle del partner: tu baci il labbro superiore e il partner quello inferiore, o viceversa. Molto romantico, indica un sentimento profondo.
È un’esperienza di condivisione a cui dedicare tempo, anche quando non porta ad altro.


Per ora mi fermo qui.

Ti aspetto a breve per vedere insieme le ultime 3 tipologie di bacio.

Ciao!
Roberto

Se c’è un’emozione che desideri provare, ti auguro di poterlo fare quanto prima.

Post precedente
Il bacio: tipologie, varianti e curiosità – Parte 1 di 7
Il bacio: tipologie, varianti e curiosità – Parte 2 di 7
Il bacio: tipologie, varianti e curiosità – Parte 3 di 7
Il bacio: tipologie, varianti e curiosità – Parte 4 di 7

Share This