Biografia

Roberto Marzioli

Chi è Roberto Marzioli

UNA BREVE BIOGRAFIA

Le sue giornate sono piene di numeri, ma questa è solo una parte della sua vita: l’altra, quella più appassionante, è fatta di emozioni e di parole.

Il primo amore? La ragazza del primo banco.
Il secondo? Il libro di antologia.

Inizia a scrivere negli anni della scuola media, spinto da un’esigenza interiore e dal desiderio di trasmettere e condividere emozioni.

Abbandona la scrittura a cavallo fra l’università e il primo lavoro. Ma qualcosa gli viene a mancare.

Durante una lezione di creatività ad un corso aziendale scrive un brano intimista. E di nuovo scocca la scintilla. Riprende in mano carta e penna e frequenta i corsi di scrittura creativa di 1° e 2° livello tenuti dallo scrittore Mauro Martini Raccasi.

La prima esperienza nel mondo editoriale è la pubblicazione di un racconto all’interno dell’antologia “La morte è fatta a scale”. Successivamente si dedica alla scrittura di romanzi. Alcuni capitoli inviati in lettura alla sua scrittrice preferita incontrano gli apprezzamenti dell’autrice.

Non può stare a lungo senza leggere o scrivere. Ovunque vada ha sempre con sé un libro o un blocco di fogli e una penna.

Non ama solo le storie su carta ma anche quelle dei film. E davanti a quelle più intense a volte gli capita di lasciare spazio alla commozione.

Lo incuriosiscono la psicologia, le mille sfaccettature della mente e dell’animo umano, l’universo femminile, l’infinitamente piccolo e l’infinitamente grande che contiene, con le sue stelle luminose e i suoi buchi neri, luci ed ombre, materia ed energia.

Sogni? Vorrebbe visitare il Tibet in solitario e riposare almeno una notte sotto il cielo stellato del deserto.

Cosa farebbe per l’eternità?
Viaggiare, leggere libri, scrivere storie.

Titolo Libro
Titolo Libro
Titolo Libro